Torta di nocciole e mirtilli

torta di nocciole e mirtilli

 Purtroppo non ho una buona memoria, o meglio sono brava a ricordare impegni, appuntamenti e date ma gli episodi della vita, i momenti belli e brutti, una volta passati faccio fatica a trattenerli nella mente. Magari mi ricordo la sensazione che ho provato, un qualcosa di indefinito nella mente, ma perdo i contorni del ricordo. Questo ha un lato positivo perché dimentico in fretta i litigi, le incomprensioni, le delusioni. Non sono una che rimugina o che porta rancore. Chiarito o superato il problema, dimentico perché mi ero arrabbiata, quale comportamento aveva scatenato la mia delusione, da chi era partito il fattaccio. Dimentico e resta solo il ricordo di un'arrabbiatura superata. Il brutto però è che mi capita anche con le cose belle, con quel genere di ricordi che invece mi piacerebbe trattenere nel cuore. Ricordi di cui quando mi volto indietro sento terribilmente la mancanza, come se in un certo senso vedessi il mio passato con occhi miopi che non sono in grado di mettere a fuoco le immagini mentali. E' per questo che scrivo tanto. Ovunque, anche su fogli volanti o su ritagli di block-notes. Perché scrivere mi aiuta a trattenere i ricordi. Anche fare dolci per me è un modo di ricostruire, attraverso i sensi, sensazioni perdute e visioni sfocate del mio passato. Torta di nocciole e mirtilli   Save Print Author: Laura Barile Ingredienti per l'impasto 70 gr di nocciole tritate 40 gr di farina di riso 40 gr di farina di tipo 0 30 gr di farina di ...

Read More »